iWork vs Word: ovviamente ….. vince LaTex

Da bravo utente Mac utilizzo iWork ’06, niente male devo dire, leggero, molto di più di Word. Da bravo smanettone per scrivere la mia tesi usai LaTex, ottimo, carente nell’editing, ma come tool per la creazione di documenti veramente fanstastico, e il documento creato era veramente una soddisfazione da tenere in mano e sfogliare.
Ieri però ho trovato cosa colma il gap fra iWork e LaTex ed allo stesso tempo permette ancora di più di mettere in soffitta Word (per chi ce l’ha, si intende). I Services di Mac OS. In pratica ho trovato un paio di tutorial ed ho installato il mitico LaTeXIt. Questo software si basa sull’esecuzione a linea di comando di altri tool come TeX (che si ottengono facilmente con http://ii2.sourceforge.net/, vedi questo link per le istruzioni sull’installazione di TeX. Io ho poi installato anche Ghostscript, sempre con i-installer che non era stato installato con TeX). Fatte queste installazioni, in iWork, fra i Services avrete anche LaTeXIt!
Inserire una stringa LaTeX, nel mio caso dovevo utilizzare delle formule, diveterà ora un gioco da ragazzi. Se volete potete anche trasformare tutto il vostro documento in testo LaTeX.
Basta creare un Objects->Text, all’interno inserire la formula (per esempio) e poi selezionare il servizio. A questo punto il testo sarà sostituito con un’oggetto che contiene la trasformazione.


    

Ecco un esempio di risultato, per la qualità non vi preoccupate, in iWork avrete importato un oggetto vettoriale, quindi scalabile a piacere senza perdere definizione!Questa è solo un’immagine :)

link al tutorial: http://darkwing.uoregon.edu/~noeckel/Pages.html

link ad una interessante pagina di Help di wikipedia, da li ho rispolverato un po di LaTex per scrivere le formule che mi servivano: http://en.wikipedia.org/wiki/Help:Formula