Straccetti di tacchino alla salsa di cipolle

650 g di fesa di tacchino in un solo pezzo, 600 g di cipolle bionde, 2 cucchiai di olio di oliva, 50 g di burro, 2 dl di brodo, 3 dl di birra chiara, sale, pepe

Sbucciate le cipolle e tagliatele a rondelle finissime.
Scaldate l’olio e una noce di burro in una padella, unite le cipolle e fatele appassire a fuoco bassissimo per 25 minuti, mescolando con un cucchiaio di legno e bagnandole con il brodo caldo in modo che non friggano.
A cottura ultimata, togliete le cipolle dal tegame e frullatele tenendole da parte.
Tagliate la fesa di tacchino prima a fette e poi affettate quest’ultime a striscioline.
Fate imbiondire nel tegame il burro rimasto, quando sarà ben dorato aggiungeteci la carne a striscioline e lasciatela colorire mescolando spesso.
Bagnate la carne con il brodo e lasciate che evapori a fiamma moderata.
Versate il frullato di cipolle nel tegame, aggiustate di sale e pepe, bagnate con la birra e lasciate che il sugo di cottura si restringa cuocendo per 20 minuti a fuoco medio.
A fine cottura aggiustate di sale e aromatizzate con il pepe.