Neve e Scarpe

E continua a nevicare, altri 15cm circa fra stanotte e stamattina, forse anche 20, ad accumularsi con quella fatta 2 notti fa. Quindi a breve, non si parla di velocitá seriamente, e visto che le Adrenaline 10 in teoria nuove, sono giá a quasi 700km, ho pensato bene di prendere un paio di scarpe trail-neve! Sono andato nel negozio non lontano da casa e sono stato lieto di trovare le …. Adrenaline :)
Sono la versione Ats 6, cioé la versione trail-neve delle Adrenaline ora alla versione 10. Molto simili, anche come sensazione di leggerezza, sono delle A4 con supporto, ma sotto sono belle scolpite, e sono piú resistenti all’acqua della versione normale. Questo mi dovrebbe garantire meno umiditá per via della neve che finisce sulla tomaia e poi tende a sciogliersi e soprattutto, cosa piú importante, un minimo di presa al suolo. Rimando per ora l’inaugurazione delle Saucony Guide 2 prese a New York insieme alle Adrenaline 10 ed inizio subito ad usare queste Adrenaline Asd, visto che saranno utili per correre sulla neve fresca, piú o meno battuta nei miei percorsi. Comunque tendo a non fare piú di 700-800km con le scarpe che uso, visto che sono pesante e non voglio rischiare risentimenti, quindi le Adrenaline 10 hanno comunque i km contanti.

Al momento il conto dei km é:

Adrenaline 10: 673km
Saucony Guide: 467km (piú vecchie, che risponvereró appena i percorsi saranno puliti
DS Trainer 14: 55km (appena inaugurate, sperando di poterle usare per gli allenamenti veloci)
Brooks ST4: 148.8km (che non ho piú toccato dopo Vienna ad Aprile. A2 ma molto leggere, spero di poterle risfoderare per qualche allenamento prima della prossima maratona veloce)

e poi ci sono 2 paia nuove, in attesa di essere usate, le Adrenaline Asd 6 (comprate oggi causa neve) e le Saucony Guide 2 (prese a New York ad un prezzo imbattibile)! Insomma ora ho un budget di non meno di 2200-2400km da macinare con le scarpe che ho al momento, e se le cose vanno come voglio da qui a fine Maggio ne useró la maggior parte!

  1. E invece Simone correre sempre con temperature negative com’è?

  2. Daniele: ci si fa l’abitudine presto. A parte qualche test dopo dei quali ho capito come correre a -5 o a -10, tutto ok. Anzi i battiti sono spinti in basso, visto che il problema di disperdere il calore non esiste. L’unica cosa che non ho ancora provato, sono allenamenti molto intensi attorno ai -10. Per ora mi sono fatto lo scrupolo di avere problemi nel respirare molto forte per molto tempo a -10. Ma credo che non sarebbe un problema, forse il rischio ci sarebbe solo per uscite di diverse ore. Certo bisogna vestirsi bene, 0 e’ diverso da -5 che e’ diverso da -10!!!

  1. No trackbacks yet.