Barzellette sullo psiconano

Rubate all’utente “Vincenzo” fra i commenti del blog beppegrillo.it

C’è un’enorme coda in autostrada. La persona al volante di una macchina comincia ad innervosirsi, e ad un certo punto spazientito abbassa il finestrino ed urla ad un’altra persona che si sta avvicinando a piedi:
- Che cosa sta succedendo?
- Un gruppo di terroristi ha preso Berlusconi in ostaggio e chiede 10 milioni di dollari di riscatto; altrimenti hanno detto che lo cospargono di benzina e gli danno fuoco! Stiamo facendo una colletta tra tutti gli automobilisti per raccogliere il necessario.
- Quanto avete raccolto fino ad ora?
- 500 litri…

Berlusconi va con un assegno da 10 milioni in banca…
- Scusi, mi consenta, mi può cambiare questo assegno?
- Ha un documento?
- Ma… mi consenta di farle notare che io sono il Presidente del Consiglio, il Cavalier Silvio Berlusconi!
- Sì, va bene, ma a me servirebbe un documento…
- Si moderi, per cortesia! Non mi riconosce? Sono su tutti i giornali e le televisioni! Mi chiami il direttore di filiale!
- Il direttore non c’è, è in ferie. Ci sono solo io. Quindi, se vuole, può o dimostrarmi che lei è Berlusconi o andare in un’altra banca.
- Questo è il colmo! Mi consenta, ma come farei a dimostrarle che sono io? Cribbio…
- Non so… guardi… l’altro giorno è stato qui il Signor Roberto Baggio. Senza documenti. Ha dovuto palleggiare per tre ore perchè finalmente gli cambiassi l’assegno… quindi, veda lei… se mi può dire qualcosa…
- Mah… non so… ora come ora mi vengono in mente solo cazzate.
- Vuole biglietti da 500euro o tagli più piccoli?

La figlia di Berlusconi chiede al padre: – Papà, cos’è l’amore? – L’amore? L’amore è per esempio incontrare un ricco signore che ti porta in un albergo di lusso a Venezia, che ti fa fare un giro in gondola, che ti porta a mangiare in un bel ristorante a piazza San Marco, che ti compra una Mercedes, che ti compra un appartamento a Parigi e una villa in Costa Azzura, che ti compra una collana di diamanti e anelli d’oro, questo è l’amore. – Papà! E dove sono i sentimenti, il desiderio, i batticuori, il primo appuntamento, il primo bacio??? – Figlia mia… quelle sono cazzate che si sono inventati i comunisti per trombare gratis…

Una mattina il Cavaliere si sveglia con uno sfogo in volto. Spaventatissimo, convoca il miglior dermatologo in attività, che è anche un noto comunista. Il medico visita Berlusconi e gli ordina di prendere per tre giorni una pasticca rossa la mattina, una bianca a pranzo, una verde la sera e di spalmarsi il viso con le feci. Silvio, seppur sorpreso dalla inconsueta prescrizione, tuttavia la osserva scrupolosamente e la mattina del quarto giorno lo sfogo scompare. Fa riconvocare il luminare per saperne di più sulla cura. “Semplice – gli fa il medico – la pasticca rossa toglie l’infiammazione, quella bianca il bruciore, quella verde cura i follicoli”. “Ma…la… cacca?” chiede Berlusconi. “Ah…quella! Beh, è solo una soddisfazione personale!”