Archive for April 7th, 2008

Maratona di Connemara: clamoroso al cibali (sempre uno spettacolo)

La maratona di Connemara per la teza volta di fila e’ uno spettacolo. Bella da correre, bello esserci, tutta da sudare e godere. Sono troppo stanco ed e’ troppo tardi per scrivere una storiella della gara, sicuramene lo faro’ nei prossimi giorni, ma l’ho corsa bene, il tempo finale e’ stato ottimo, nonostante nella prima mezza il vento contro fosse forte e costante, tanto da farsi odiare. Ho tenuto bene, e nonostante qualche sensazione alterna ho capito che stavo bene, ho spinto il giusto e riposato quando era il momento di riposare. Poi ho spinto nuovamente quando ho capito che avevo corso bene e che potevo spingere fino alla fine senza cedere. Meglio dell’anno scorso, ho corso la seconda parte quasi veloce come la prima, nonostante molte delle salite fossero proprio nella seconda parte (certo il vento ha fatto si che la prima parte risultasse piu tosta dell’anno scorso). In ogni modo 2h48′ (e non ricordo bene qualti secondi, forse 30 o 40), 3 minuti abbondanti meno dell’anno scorso, ma contanto le condizioni peggiori valgono probabilmente quasi 5′. Infine, cosi, come ciliegina sulla torta, un vero e proprio “Clamoroso Al Cibali” … perche’? Siamo partiti davanti in 5, dopo 3 miglia restiamo davanti in 2, fra l’altro con un ex-compagno di Club al Team dell’universita’. Poi lui al miglio 8 va un po’ troppo forte in salita per me. I battiti sono un po’ troppo alti, e lo lascio andare. Io tengo il mio ritmo, quello giusto, e combatto contro il vento. Al miglio 16 circa il terzo mi ripiglia e mi da 30 metri circa. Sto li traquillo, alla fine c’e’ da sudare e devo riposare un po’. Poi al miglio 19 ripiglio il secondo, ed il primo, sempre 1 minutino avanti a me inizia a riavvicinarsi. Recupero continuamente, il passo e’ ottimo. Fra il miglio 22 e 23 ripiglio il primo, con un bel passo lo passo, lo incito a tenere duro ma e’ nettamente piu’ lento. Insomma, inizia la solita nota salitona finale, testa bassa e giu a spingere, finisce la salitona e testa giu a spingere. Morale della favola, e’ finita che ho vinto la maratona di Connemara … incredibile ma vero, devo onestamente ammettere che e’ stata un bella soddisfazione.