Archive for the ‘ Libri/Books ’ Category

Gödel, Escher, Bach. Un’eterna ghirlanda brillante.

Una fuga metaforica su menti e macchine nello spirito di Lewis Carroll
Autore: Hofstadter Douglas R.

Mi piacerebbe consigliarlo a tutti, effettivamente senza un po di logica e grammatiche alle spalle è un po ostico.
E’ comunque bellissimo ed aiuta a capire il mondo che ci circonda usando la propria mente come punto di partenza. Mettere in dubbio le parole ed i ragionamenti può forse creare la paura di non avere più punti fermi a cui aggrapparsi. Dopo di ciò però, la mente reagisce e si trova una fantastica via per rifondare il proprio pensiero su contetti più astratti, ma più solidi allo stesso tempo, perchè non legati a schemi contingenti.
Insomma un must per chi ha le basi, per gli altri semplicemente saltate le parti più ostiche o leggetelo insieme a chi vi può spiegare.



Finalmente la copertina del Libro del Benve

Title: : Understanding Linux Network Internals
Author: Christian Benvenuti

Wu Ming Foundation: Autori “Open”

Questi ragazzi di Bologna oltre a scrivere bene sono anche disposti a mettere i loro libri online, da tanti anni ormai. Io ne ho comprati diversi, solo uno l’ho iniziato in PDF e poi l’ho comprato. In particolare mi sono piaciuti Q (storia “a spot” della Germania di Martin Lutero e di come la politica e la chiesa siano sempre le stesse) ed Asce di Guerra (storia vera, raccontata ai Wu Ming dal protagonista, un ragazzino durante la seconda guerra mondiale, che nella rossa emilia si porta rancori e rabbia fino ad andare 2 volte in Indocina a combattere per la causa comunista. Da leggere)

            http://www.wumingfoundation.com/italiano/Asceonline_pdf.zip

La pagina con tutti i download

Rivista: HeartLand

Sono tutti molto interessanti, leggere in PDF non è il massimo, ma va bene per farsi venire voglia. La rivista è legata a Limes (www.limesonline.com).

      
   

Book: Understanding Linux Network Internals

E’ finalmente uscito il libro dell’amico Benvenuti …
è stata dura Chirstian ma ce l’hai fatta :)

Understanding Linux Network Internals

Noam Chomsky. Anno 501, LA CONQUISTA CONTINUA

Ho deciso di leggere un po Chomsky. Il libreria non manca mai, sul web si trova comunque parecchio, ad esempio Anno 501, La Conquista Continua.

Includo una recensione di M. Pianta:
Nel 1757 il centro tessile di Dacca era “grande, popoloso e ricco quanto la città di Londra”. Nel 1840 un altro osservatore inglese dichiarava alla Camera dei Lord che “la giungla e la malaria stanno guadagnando terreno. Dacca, la Manchester dell’India una volta fiorente, è ora divenuta una città molto piccola e povera”. Oggi Dacca è la capitale del più povero stato del mondo, il Bangladesh.
Sull’India come su larga parte di Asia, Africa e America latina sono stati questi gli effetti dell’integrazione nell’economia mondiale prima, dello sfruttamento coloniale poi, e oggi del dominio delle economie del nord del mondo. Con l’occasione del cinquecentenario della conquista delle Americhe, l’ultimo libro di Noam Chomsky ci offre un viaggio nel passato e presente dell’economia-mondo. Un importante esercizio della memoria, sostenuto da centinaia di riferimenti a fonti storiche, documenti ufficiali, studi specialistici, scritto con grande vivacità e argomentato con vigore. I meccanismi e le trasformazioni dell’imperialismo europeo prima e statunitense poi, le regole dell’”ordine mondiale” vecchio e nuovo sono ricostruite da Chomsky non sul piano delle teorie, ma attraverso una fittissima catena di fatti: scelte politiche, decisioni di grandi imprese, strategie diplomatiche, azioni militari. Fino ai fatti più scomodi, appannati dalle “amnesie occidentali”: dal commercio di schiavi allo sterminio di Apaches e Cherokee, e, più vicino a noi, le repressioni e gli interventi militari in :Indonesia, Vietnam, Cile, Timor est, Iraq, Haiti.
Pur con una scarsa sistematicità dell’argomentazione, il libro di Chomsky è una preziosa guida al presente del capitalismo, un atlante storico e geografico del dominio occidentale, che rileva puntualmente il contrasto tra valori proclamati e politiche praticate, senza timore di usare i toni della denuncia morale. Come nei suoi testi politici precedenti, Chomsky rivolge un’attenzione particolare alle forme di costruzione del consenso di massa in Usa ed Europa, al ruolo degli intellettuali nel legittimare l’ordine esistente, all’evoluzione del più recente dibattito politico e culturale, dal “fondamentalismo monetarista” alle polemiche sulle interpretazioni “politicamente corrette”.
L’importanza del lavoro di Chomsky – linguista del Massachusetts Institute of Technology e analista della politica – è ormai tale da potersi “misurare” empiricamente: la prefazione di Lucio Manisco ci ricorda che Chomsky è l’autore vivente più citato dall’”Arts and Humanities Citation Index” ed è l’ottavo di tutti i tempi, dopo Platone e Freud.

La Palla Non è Rotonda! Rivista Interessante

Sto leggendo in questi giorni un nuovo numero di Limes (rivista di geopolitica). Il numero è interessante e come al solito racconta i dettagli ci cose che già si sanno ma anche tante cose, per ovvi motivi poco “raccontante” sul “mitico” mondo del Pallone.

Libro che sto leggendo: L’amico degli amici

Un interessante libro, non è un romanzo, ma un report su di un processo (uno dei due imputati è Dell’Utri, senatore di Forza Italia nonchè collaboratore stretto di Berlusconi dalla prima metà degli anni 70). Fatti, testimonianze e tanto altro. Gli autori commentano per aiutare a trovare i nessi e chiarire un processo che in un solo libro non può stare (anche se grosso come questo). Cliccate sull’immagine per avere piu informazioni (da www.ibs.it che uso spesso per comprare libri. Il mio non ve lo presto perchè l’ho fatto firmare a Travaglio ad una presentazione a Cesena), è per certi versi divertente, ti prende e superata la prima raffica di incazzatura ed incredulità nello scoprire gli ultimi 30 anni di uno dei due imputati ci si trova presi, perchè si inizia a conoscere l’argomento. Certo ad un certo punto non si capisce come persone del genere non siano in galera da 10 anni con condanne di 30, certo fa ridere sentire perlare di toghe rosse. Se le toghe rosse esistessero (forse, chissa) e avessero un decimo del potere che si dice abbiano, certi personaggi sarebbero in galera da una vita, e per due vite a venire, ci resterebbero.

L\'amico degli Amici, Libro

Chi è al potere in Italia?

Da leggere per tutti, verità tanto clamorose quando innegabili (spesso testimoniate
dagli stessi intoccabili nei processi). Chi li rivota non ha più giustificazioni, il modo di
sapere c’è.

Libro da leggere (…Per tutti)

Copertina Libro

Da non prendere come la bibbia,
conterr� sicuramente imprecisioni, avr� mancanze ..
ma va letto da parte di chiunque e per qualsiasi tendenza
politica. Non si puo stare tranquilli con la censura televisiva
in corso. Non so se questo è un regime, ma se Biagi, Santoro,
Luttazzi, Paolo Rossi, Guzzanti etc… non possono fare televisione
chi dice che il regime non c’è deve spiegare il perchè.
Nemmeno in un paese tanto stimato dalla destra, come gli USA,
nonostante le contraddizioni che contiene, è possibile una selezione
con scuse cosi pretestuose.
Se volete compratevelo, altrimenti chiedetemelo in prestito!
IBS Libreria Online (che uso solitamente, mi trovo bene)