Archive for the ‘ General ’ Category

125kgr di libri e qualche pausa nuoto

In realtà nella valida billy ho svuotato 6 dei 9 cartoni che mi sono arrivati, gli altri tre possono attendere inscatolati. Ma comunque si, i libri sono arrivati e ora danno sfoggia di se stessi nella mia libreria di casa.
125kgr per 9 pacchi da circa 60 libri l’uno (in realtà i libri erano poco piu di 501 per un cambio di preventivo all’ultimo momento, devono essere sui 530 circa) non si riceve una massa di carta del genere tutti i giorni. Spero solo non sia uno spreco, mi rincuorano a riguardo i commenti dei lettori.
Comunque ecco 2-3 foto, i cartoni impilati all’arrivo del corriere, e poi in casa e nella billy, ora un po sovraccarica ma che regge.

Inutile sottolineare che ho bisogno di una mano per smaltirli, quindi http://www.simonegrassi.biz per ordinarli o contattatemi se avete modo di incontrarmi di persona! Infine l’ebook, sempre disponibile alla pagine: http://www.amazon.it/dp/B0084GMBX6

Il formato è carino, non fantastico ma sono soddisfatto, compatto e con font non grande, è riuscito a stare subito sotto le 200 pagine, contro le 270 circa di un formato un filo meno compatto e un filo piu tascabile.

Sono già riuscito a passare in due delle tre librerie in sapevo di poter portare delle copie in conto vendita, quindi per i Cesenati da Bettini e Mondadori, lo troverete. Mentre anche a Feltrinelli dovrebbe arrivare, ma servirà qualche giorno in più. Giunti invece non risponde, ho scritto al coordinamento di Firenze ma nessuna risposta, peccato.

Nel frattempo, oltre a portare 125kgr di libri in casa, fortunatamente in tanti blocchetti leggeri, visto che grossi pesi non posso sollevarne, sto iniziando con la piscina, dato che per la corsa ancora non se ne parla. Ma farò un post nei prossimi giorni, bisogna ripartire con la forma fisica, anche se i fastidi nevralgici che mi attanagliano da due mesi non sono purtroppo finiti. Insomma la situazione oncologica è ancora stabile, e va bene così, ma le vertebre rovinate, anche se in recupero, da due mesi fanno, a quanto pare, pressioni su fasci di nervi, causandomi fastidi notevoli. E io che dopo la camminata di Connemara in Aprile volevo fare la San Giovanni (11km di corsa) per poi aumentare lentamente e vedere dove poter arrivare.
Peccato, però i piani ci sono, ho fatto due test in piscina, negli ultimi due giorni e li è tutto bello, senza gravità non ho fastidi e dovrò assolutamente andare quanto più possibile per riiniziare a tonificare questo corpo oramai diventato sedentario, ma che mi rendo conto, scalpita per ripartire.
In ogni caso fra pochi giorni ne saprò di più sul come provare a risolvere questi problemi, magari faccio un post più ad-hoc sulla mia salute, e anche sull’invito che ho avuto da un amico per andare ad accompagnarlo a Kona, per i mondiali di Ironman. Sarebbe bello, ma soprattutto sarebbe bello partecipare a quell’Ironman, ma tanto per iniziare anche andare ad accompagnare il buon Ame, sarebbe già un buon inizio!!!

Non dimenticate di ordinare la vostra copia del libro, mi raccomando!!!

Libro finalmente disponibile: ordinate pure :)

Il libro è ora ordinabile, dopo averne cercato uno con lo stesso titolo, tanti mesi fa, quando ne avrei avuto bisogno io. Dopo avere avuto l’ispirazione per scrivere, averlo scritto e corretto. Dopo aver cercato un editore, ricerca che ancora procede silente (servono tempi biblici per un editore tradizionale) sono partito. E dopo la versione ebook, su amazon, finalmente il libro in carne (e ossa) grazie all’editore online youcanprint.it (isbn: 9788866189909, 12€ il prezzo di copertina). Lo vendo io stesso qui dal portale, grazie all’ecommerce dedicato che vedete qui sotto (cliccabile):

ps: Non vergognatevi di fara proseliti, è un libro che fino a che non dovesse intercettare la curiosità di un editore di un certo nome, resterà relegato a internet ed al passaparola, quindi, passate pure parola ;)

Inoltre farò delle iniziative insieme ai ragazzi di Vita al Microscopio. Loro faranno raccolte fondi dando il libro in cambio di una donazione e vi terrò aggiornati per sapere dove e quando saranno o se fosse possibile fare qualche cosa anche online.

– http://www.simonegrassi.biz –

Come potete notare dal sito ho previsto anche l’audiobook, scaricabile online oppure spedendo il CD. Sto ancora finendo di lavorare sulla copertina ma è ordinabile e lo potrete avere completo in pochi giorni, ancora in meno per il download in digitale.
Poi mi saprete dire se la mia lettura non è troppo male. Ma ho pensato che la lettura dell’autore, per quanto non possa competere con la lettura di un attore che lo fa per lavoro, possa però dare un qualche cosa all’audiobook. Quindi eccolo qui disponibile.

ps: per quanto riguarda me, i fastidi nevralgici continuano, ma gli esami anche confermano che il tumore è fermo, cosa molto importante. Ci vorrà pazienza per liberarsi di queste nevralgie, dovute al 99% ai danni pregressi nelle mie vertebre che ora (pur in fase di ripresa) premono sui fasci nervosi regalandomi fastidi inesistenti. Comunque farò un post di aggiornamento dedicato, spero prestissimo quantomeno di riiniziare a pedalare in casa e fare un po di lavoro in acqua! Non voglio proprio far mancare lo sport ancora a lungo a questo blog!

“Lo zen, la corsa e l’arte di vivere con il cancro” è ora pubblicato!!!

Alla fine ho deciso, e sono partito con la versione e-book del libro “Lo zen, la corsa e l’arte di vivere con il cancro”.
È già da ora accessibile su Amazon al seguente link:

L’ebook di “Lo zen, la corsa e l’arte di vivere con il cancro” su Amazon.it

Forse per qualche ora non sarà trovabile con la ricerca ma solo dal link diretto, ma tutto dovrebbe essere ok nei vari store .com, .it e anche gli altri nelle prossime 24/48 ore, anche ricercando per titolo o autore.

Come tutti i gli e-book su Amazon è possibile scaricarne una parte di prova oppure acquistarlo da un kindle o da computer scegliendo a quale device farlo arrivare (tipo kindle o ipad).

Per la copia cartacea ci sarà da attendere qualche settimane, spero poche. Se avete voglia di fargli un pò di pubblicità fra i vostri contatti è ovviamente una cosa gradita. Per chi volesse, non siate timidi nel fare una recensione su amazon. Inoltre ho inserito il libro in un programma speciale di Amazon, per cui da qui ai primi due mesi ci saranno delle giornate speciali in cui il libro potrà essere letto gratuitamente. Credo di poter scegliere io le giornate, magari avviserò qui nel blog quando dovesse capitare.

Insomma, alla fine il libro è pubblicato e sono ovviamente soddisfatto ma sarà ancora più bello avere in mano la prima edizione in versione cartacea. Comunque essere pubblicato, seppure in e-book, sul primo venditore di libri al mondo, è una bella sensazione.

Buona lettura a chi la volesse fare e non fatevi problemi e commentare poi qui lasciando il vostro parere. Dentro c’è anche quella storia che ho vissuto nel primo anno dalla diagnosi e che anche qui nel blog ho percorso. Anzi, alcuni dei post hanno ispirato le parti di alcuni capitoli oltre che le mie corse.
Molti delle parti di corsa sono state scritte anche all’esistenza di questo blog, che mi ha fatto da piccolo archivio per rammentare meglio le giornate e le sensazioni provate facendo determinate gare o allenamenti.
Insomma per chi avesse frequentato questo blog negli ultimi anni, nel libro certamente ritroverà un po del mio modo di correre e forse un pò dello spirito che mi ha accompagnato ultimamente, da quando purtroppo la corsa non è più protagonista.

Per la parte di fiction, a voi il giudizio, spero che questa storia parallela ma solo apparentemente scollegata vi possa intrattenere e possa servire a completare il resto del libro, come era mia intenzione nello scriverla.

Non posso non ricordare il post (che ora controllo essere datato 7 febbraio 2011, ecco il link) in cui evocavo la necessità dell’esistenza di un libro con questo titolo. Al tempo lo cercai io stesso fra i libri esistenti, con la voglia che ci fosse e potesse essere utile per rispondere ai tanti dubbi che quella mia condizione portava. Nonostante il titolo fosse in qualche modo presuntuoso sono contento che ora questo libro esista. Sarei molto contento se qualcuno, che come me nel febbraio 2011, avendone bisogno, possa trovare un qualsiasi beneficio in un momento di bisogno. Evenienze che non raramente capitano quando si affrontano momenti particolari della propria vita.

La mia prima pubblicazione … wow, eheh

Ok c’è il barbatrucco, me la sono pubblicata da solo, ma che ci volete fare, siamo nell’era di Internet e sono anche il felice possessore di un e-reader, un Kindle.
Quindi? Quindi sto sia per pubblicare il libro “Lo zen, la corsa e l’arte di vivere con il cancro” su Amazon, ma per spianare la strada e fare un minimo di esperienza ho pubblicato una prima cosa. Niente di speciale, sono tre favole, nemmeno illustrate, che però mi piacciono e tenevo a pubblicare almeno come prova per l’utilizzo dell’ambiente di pubblicazione Amazon.
Quindi, ecco a voi la pagina amazon della piccola raccolta. Spero che cresca e che si fornisca di illustrazioni, ma le prime tre ci sono e spero che a qualcuno possano anche piacere. Per i lettori del blog, mandatemi un commento al post, ricordando di mettere l’email, e chiedetemi il file delle favole se le volete leggere. Anche il prezzo online è simbolico ma ai visitatori del blog le mando molto volentieri, mi farebbe piacere raccogliere qualche commento spassionato sulla loro validità.

Trologia di favole per prepararsi a dormire

ps: si la foto è di Connemara, eheheh

Fronte libro l’editore piccolo ma nazionale latita un pò, niente di troppo strano, ma ho deciso di partire. Quindi farò un’accoppiata per partire da solo, amazon per la versione digitale e un editore/stampatore che mi permetta di stampare a un prezzo buono per poter poi vendere direttamente online con un mini-portale di ecommerce. Ho fatto i conti che con 12 euro di copertina si riescono a coprire i costi di spedizione e di stampa lasciando anche un discreto margine, che inizialmente per le copie vendute direttamente da me inizierà a formare il gruzzolo che mi servirà per sponsorizzare la traduzione in inglese o la correzione della versione inglese che sto scrivendo io.
Quindi a fra pochi giorni, io credo che in pochi giorni sarà acquistabile su amazon in formato ebook mentre magari in un paio di settimane potrebbe essere pronto in versione cartacea, ordinabile da un mini portale di e-commerce che pubblicizzerò qui nel blog.

Per ora un saluto, e buon notte per chi dovesse avere modo di leggere le favole subito prima di andare a letto.

Ancora Connemara, Ancora il Libro

(English speaking: below the message in English about the next Connemara marathon charity collection)

Dopo un periodo un pò dormiente, rieccomi con Connemara e il libro.
Fortunatamente non ci sono news mediche, per la cronaca, i prossimi controlli devono ancora arrivare e ora che se n’è andata la neve magari riinizierò anche a correre.
Dicevo Connemara, allego sotto l’email in Italiano e Inglese che ho inviato ai miei contatti per informare sull’iniziativa di andare a Connemara e pubblicizzare anche la raccolta fondi relativa.

Per donare una qualsiasi quota basta andare a questo link:

http://www.mycharity.ie/event/simone_grassis_event

Infine il libro, è finito, non c’è ancora una edizione ufficiale.
Serve un pò di pazienza. Ai lettori di test è piaciuto e ne sono molto contento, a un paio di editori locali anche, e mi hanno fatto una loro proposta di pubblicazione, infine sto aspettando feedback da un altro paio di editori. Ci vuole pazienza, hanno tanti testi da leggere e necessitano del loro tempo.

Intanto ho fatto una mailing list, chi fosse interessato a ricevere una email quando sarà acquistabile (online o in libreria dipenderà dall’editore) può iscriversi a questo link:
http://simonegrassi.net/prenotalibro/?p=subscribe&id=1

Nel frattempo sto facendo una non-edizione per me. Poche copie senza prezzo di copertina stampate da me online, senza ISBN e senza possibilità di ordinare il libro. Solo tot copie che arriveranno a me e che io regalerò.
Diciamo che era un modo per attendere feedback da qualche editore non locale, che ha tempi di risposta più lunghi, permettendomi nel frattempo di avere “il libro” vero e proprio, in mano.
Magari metterò la possibilità di segnarsi qui nel blog, se decidessi di stamparne altre copie da inviare. Comunque spero in non troppo tempo di poter avere un editore e potere direzionare chiunque fosse interessato in libreria a ordinarlo oppure a una pagina web per ordinarlo via Internet!

Per ora un saluto e allego sotto le email con le informazioni.
Usatele pure se pensare di avere amici che possano essere interessati, sia a venire a Connemara e camminare con noi la maratona, sia solo a partecipare alla donazione fondi per la raccolta per charity!!!

—————————————————————
Un saluto a tutti,

vi disturbo velocemente per inviarvi qualche istruzione utile per la trasferta Irlandese in occasione della Maratona di Connemara o anche solo per chi volesse supportare il mio programma di raccolta fondi,
fatto a favore dell’associazione http://www.cancercarewest.ie/ legata alla maratona di Connemara.
L’obiettivo è quello di camminare la maratona di Connemara, il prossimo primo di Aprile 2012,
e possibilmente farlo con un gruppo quanto più nutrito possibile di amici, podisti e non.
Per chi non avesse mai visto Connemara, è un posto magico nel nord-ovest d’Irlanda.
C’è qualche foto alla fine di questo post (in occasione dell’ultramaratona del 2010): http://www.simonegrassi.net/?p=6133.

Il link alla pagina da cui fare donazioni è questo:

http://www.mycharity.ie/event/simone_grassis_event

Iscrizione:
Per la partecipazione alla maratona di Connemara è possibile procedere all’iscrizione anche ora che la entry ufficiale è chiusa. Questo è possibile grazie al direttore Ray, che mi ha dato questa possibilità per il gruppo di podisti che verrà in collegamento con me. Noi di base cammineremo la maratona ma c’è la possibilità di iscriversi a qualsiasi evento, mezza maratona, maratona e ultramaratona (finiscono tutte nello stesso luogo).
La camminata inizierò probabilmente un’ora prima della partenza ufficiale della maratona e procederemo con il ritmo all’incirca di 6 chilometri all’ora o simile. Insomma per finire la maratona in sette ore.
Se avrete problemi nella procedura di iscrizione fatemi sapere che provvederò a contattare il direttore, ecco il link (dovete specificare ‘Grassi’ nel campo Authorisation Code)

http://www.runireland.com/forms/cnm2012-late

La entry costa come quella regolare, 70 euro (costosina effettivamente, contate che ci sono due lunghi trasferimenti in bus nel giorno della gara).
A parte questo ho aperto un programma di charity, al quale potete partecipare se volete oppure se avete amici che vogliono sponsorizzare voi, possono usare il link alla mia pagina. Ditegli di aggiungere, nel commento, che stanno usando la mia pagina per sponsorizzare voi.
Se volete il vostro programma di charity andate a questa pagina:

http://www.connemarathon.com/cancer-care-west

non so la quota minima a persona che ci si impegna a raccogliere per avere la entry per charity, per immagino sia un minimo variabile fra 250 e 500 euro (ma appunto non lo so, sentite direttamente CancerWest.ie che è la charity su cui mi appoggio io).

Viaggio:
Per il viaggio l’aeroporto con più scelte per volare è Dublino anche se quello più vicino è Galway ma è piccolo. Quindi se arrivate a Dublino il venerdì o sabato, poi c’è un trasferimento di 2-3 ore in autobus o treno.
Il sito dei bus Irish è: http://www.buseireann.ie/ con
il bus andata e ritorno è economico (poco più di 20 euro).
Il bus si può prendere sia all’aeroporto che in centro a Dublino.
Il treno per Galway si prende da Dublin Heuston Station, vicino alla
Guinness store house lungo il fiume. Il sito è: http://www.irishrail.ie/

Accommodation:
Io arriverò a Dublino in anticipo, martedì 27 Marzo, poi mi sposterò a Galway
quasi sicuramente il sabato mattina, 31 Marzo!
Per dormire a Galway ci sono un sacco di ostelli, hotel e b&b.
Io per l’Irlanda spesso usavo http://www.hostels.com/
che va bene sia per Dublino che Galway.
Il pernottamento migliore nella sera prima della gara è a Galway,
perché poi è da Galway che nella mattina della gara gli organizzatori mettono a disposizione i bus per arrivare a Connemara (30-40 minuti di bus).
Il ritrovo la mattina della gara è in zona centrale, dove c’è una grande basilica sul fiume (molto bene visibile su google map).
Io dovrei essere con un gruppo di colleghi di Dublino da Snoozle, attaccato alla piazza centrale di Galway (si Galway ha stranamente una piazza centrale all’Italiana).

fatemi sapere in caso di problemi o necessità di informazioni,
e datemi conferma se avete fatto l’iscrizione e avete intenzione di venire.

per ora è tutto,
a presto,
Simone!
——————————————
English Version:

Hi everybody,

I write to you to send some information about going to Connemara for the next Connemara Marathon
or just for who would like to support my charity program, aiming to collect funds for the
www.cancercarewest.ie association in connection with the Connemara Marathon.
The objective is to walk the Connemara Marathon the next 1st of April 2012 and possibly to
do it with as many as possible of friends, runners and not.
For the people that never sow Connemara it is a magic place in the north-west of Ireland,
There are a few pictures at the end of this post (during the Connemara ultra marathon 2010:

http://www.simonegrassi.net/?p=6133.

the online page where to make donations is:

http://www.mycharity.ie/event/simone_grassis_event

Marathon registration:
To be part of the marathon n Connemara it is possible to subscribe even now that the official deadline is over.
That is possible thanks the race director Ray, who gave this possibility for the group of people coming in
connection with me. The idea is to walk the marathon distance, but it is also possible to subscribe to any
of the events, which are half marathon, full marathon and ultra marathon (they all end in the same place).
The walk will start probably an hour before the official start of the marathon and we will walk at the
pace of about 6km per hour. So to finish the marathon in 7 hours.
If you have any problem with the subscription procedure let me know, I will try to contact the race director,
here is the link for the subscription (specify ‘Grassi’ as Authorisation code)

http://www.runireland.com/forms/cnm2012-late

The entry costs like the regular one, 70 euro. Also I did start a charity program, all of you
can participate if you wish, or, if you have friends willing to sponsor you, you can give them
the link above (mycharity.ie). Tell them to add a comment to the donation, specifying that they are
sponsoring you using my page.
If you want to create your own charity program get info at this page:

http://www.connemarathon.com/cancer-care-west

I don’t know the minimal amount you should collect to have your own entry, I guess if can be in the
dance of 250 to 500 euro (contact CancerCareWest.ie to be sure).

Travelling:
About traveling to Connemara the airport with better choices is Dublin, even if the nearest is Galway, but it is small.
So if you fly to Dublin the friday or saturday, there is a 2-3 hours trip by train or bus to Galway.
Irish bus web site is: http://www.buseireann.ie/ return ticket is quiet cheap (little over 20 euro)
You can get the bus from the airport of the city center.
About the train to Galway the station is Heuston Station, near the Guiness Store House
along the river. Web site: http://www.irishrail.ie/

Accommodation:
I will arrive in Dublin tuesday the 27th of March, then I will move to Galway
most probably saturday morning, the 31st of March.
To sleep in Galway there are a lot of hostels, hotel and b&b.
For ireland I was often using http://www.hostels.com/
which is fine for both Dublin and Galway.
The best choice is to sleep in Galway the night before the race day, cause in Galway there will be
most of the bus from the organization on sunday morning to move people to the race start in Connemara
(about 30-40 minutes trip).
The collection point sunday morning is in the city center, near a big .
I should stay with a group of friends from Dublin in Snoozle, near the main square in Galway.

let me know in case of any problem and needs, and confirm me if you did subscribe or are
going to do it.

that’s all for the moment,
Simone.

Conferme non benvenute e cure

Ho latitato un pochino dal blog, la ragione principale è che dagli esami che mi stavano facendo si stava delineando una diagnosi certamente non positiva, e nei giorni a seguire sono arrivate le conferme. Quella che all’inizio si pensava polmonite e poi magari un infezione più pesante è invece un tumore ai polmoni. Al momento la via da percorrere sono le cure chemio terapiche, che nel frattempo ho iniziato venerdì scorso. Per ora sono a Monaco ma probabilmente dovrò spostarmi in Italia, dopo il primo ciclo, ipoteticamente fra 2 settimane circa. Non so se userò il blog per qualche aggiornamento o meno, al momento non saprei che scrivere, visto che è un blog sullo sport e la corsa. Più che altro voglio riiniziare ad usarlo per il suo scopo primario, dopo le adeguate cure. Comunque sono sempre contattabile all’indirizzo simonegrassi (at) gmail (dot) com
per una volta metto una canzone un pò malinconica ma che mi è sempre piaciuta molto, semplicemente bella!

Esami su esami

L’ultima settimana l’ho spesa in ospedale, a fare esami. Ieri sono uscito per il weekend, ma lunedì rientrerò in un altro ospedale, per fare ulteriori esami. In pratica hanno fatto diverse ipotesi, ve le risparmio perchè la prima era molto poco bella, ma poi gli esami specifici non hanno dato ne conferme, ma nemmeno smentite definitive. Gli altri esami generali sono ok, sangue e urine, e quelli delle funzionalità dei polmoni, che a quanto pare stanno facendo il loro lavoro nonostante il problema. Quindi a questo punto dovrò andare in un ospedale diverso, specializzato sui polmoni, dove hanno strumenti migliori che dovrebbe consentire di fare un esame più preciso per avere una diagnosi definitiva. Insomma, mi aspetta un’altra settimana di ospedale, sperando al più presto possibile di sapere esattamente come curarmi. Spero di avere news, anzi di avere buone news verso mercoledì, per ora un pò di musica, qualche oretta di lavoro, relax e un paio di camminate. Stare fermo per settimane e poi una settimana spesso nel letto in ospedale, ti fa sentire veramente una cacca di vacca, indipendentemente da altri problemi.
Ora mi rimetto questo pezzo nel lettore mp3, sempre bello questo duetto fra Black Eyed Peas e Papa Roach:

Samsung Galaxy i7500: beta tester per caso

Da qualche giorno sono un fortunato possessore di un Samsung Galxy i7500. Mi ero registrato per essere uno dei 30 tester che lo hanno ricevuto gratuitamente. Unica condizione fare almeno 10 recensioni di applicazioni Android sul sito http://www.galaxysamsung.com! Anzi, se andate sul sito, vi registrate e votate con punteggio 10 tutte le recensioni dell’utente simone37 (cioé io) ve ne sarei grato. Se lo fate segnatevi in questo post, perché chi vincerá questa classifica si porta a casa altri 6 cellulari Samsung, che una volta testati provvederó ad estratte fra chi mi avesse dato una mano, votandomi. Mi pare equo no? Io comunque ho giá il Galaxy i7500, fra l’altro un Adroid, cioé basato sul cuore promosso da Google, che é poi un kernel Linux con un pó di “farcitura” attorno. Il mercato delle applicazioni Android é molto simile a quello iTunes per l’iPhone, veramente un sacco di cose disponibili, molte free ma anche altre a pagamento. Spesso piccoli importi, quasi tutti entri i 3-4-5 euro, molti a 99 centesimi o entro i 2 euro.
Sto anche cercando di usare l’SDK per lo sviluppo di applicazioni per Android, proprio in questo periodo stó lavorando ad un progetto, per soli 2 mesi, ma incentrato sull’uso di SmartPhone, come gli android per sviluppare applicazioni di learning per studenti di Matematica. Sto anche cercando di mettere l’oggettino in ad-hoc mode, cioé creare una rete wireless generandola dal cellulare stesso, per poter eventualmente usare il dispositivo come access point. Per ora niente da fare, ma sono sicuro che la cosa é fattibile, certo le batterie ne risentirebbero ma per ora mi interessa piú che altro provare a farlo.
Se vi interessa l’oggettino ditemelo, fatti i miei test potrei anche decidere di “liberarmene” vendendolo, chiaramente avendolo ricevuto in omaggio, nel caso potrei fare un prezzo interessante.
samsung-galaxy-i7500

Cambio il tema e ci metto un pó di IT

Da tempo volevo riiniziare a mettere un pó di IT nei post, il mio settore, allora mi sono deciso a ricambiare il tema, per avere una spazio centrale per i post quanto piú grande possibile, piú o meno come questo tema qui, semplice ma efficace.
Inoltre correndo poco il blog langue, niente di grave ovviamente, ma chi sa magari posso convertire quache smanettone che capiterá per le cose IT da smanettoni a fare un pó di sport e perché no far interessare qualche podista a qualche gadget IT magari utile per la corsa.
Proprio pochi giorni fa ho potuto mettere le mani su di un cellulare Android, o meglio dovrei dire di un computer che stá sul palmo di una mano. In particolare un Samsung Galaxy i7500, sono stato un fortunato estratto fra i 30 che potranno provarlo per 3 mesi e facendo 10 recensioni potró anche trattenerlo. Ho giá trovato 4-5 applicazioni (e fatto almeno una 20ina di recensioni, a scanso di equivoci) veramente ottime per sfruttare il GPS, soprattutto per la bici, ma anche per camminare e correre. Uno in particolare con 150.000 percorsi giá memorizzati, e pronti per essere usati per i proprio giri, GSPise. In ogni modo, faró un bel post a parte su quelli che meritano di piú.
Comunque la corsa procede, anche se non come vorrei, la settimana scorsa ho dovuto inserire 3 giorni di stop per paura di ricadute, ma da questa settimana e spero per tutto Agosto fra corsa (in aumento graduale), bici e nuoto (e corsa in acqua) ci daró dentro parecchio, almeno spero!
Per ora so solo che New York é a -12 settimane, ed oramai la probabilitá di prepararla al top é pressoché zero, divenerá un tappa intermedia per essere al top a fine anno magari, di certo non si puó saltare, a costo di corricchiare per tutti e 42195 metri!

ITALIA SVEGLIATI!!!

Una piccola invasione di societá & politica, sorry ma devo proprio!!!
Studio Aperto arriva a dire che Berlusconi é stato assolto al processo Mills. Siamo alla certificazione del regime mediatico, il Ministero della Veritá, tramite le TV decide cosa é vero e cosa no!!!
Si stá arrivando al colmo, gli Italiani sono stati dormienti e chiedersi come é possibile che siamo arrivati a tanto, ora é giunto il momento di farsi sentire.
Vergogna a noi che abbiamo permesso che la situazione diventasse cosí, soprattutto negli ultimi 15 anni, vergogna a noi se continueremo ad ignorare la situazione ed a votare questa Casta.